testata ADUC
Nichel. Eccessivo in bigiotteria? Interrogazione
Scarica e stampa il PDF
Iniziativa 
25 febbraio 2010 12:48
 
Interrogazione dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca al ministero dello Sviluppo Economico


Al Ministro dello Sviluppo Economico


premesso che:

- il nichel e' utilizzato in lega con il rame in molte applicazioni tra cui la bigiotteria, per la resistenza all'abrasione, all'ossidazione e per il suo colore grigio argenteo. Ha una buona resistenza alla corrosione ma in presenza di sostanze acide (sudore) puo' rilasciare parti che danno luogo a reazioni allergiche;

- a soffrirne, sono in particolare le donne che piu' utilizzano i prodotti di bigiotteria che contengono il metallo e in misura minore gli uomini;

- la quantita' di nichel nei prodotti di bigiotteria e' regolata da normativa europea ma a volte la quantita' del metallo eccede i limiti;

- in Austria, infatti, l'Arbeiterkammer ha analizzato il nichel liberato da 40 prodotti, soprattutto bigiotteria, parti metalliche delle cinture, bottoni, cinturini di orologi, borchie, ed è risultato che 6 di questi rilasciavano piu' nichel del consentito;

dato l'alto numero di allergici nel nostro Paese, essendo il nichel  contenuto in una vasta gamma di prodotti e alimenti l’Aduc (associazione per i diritti degli utenti e consumatori) ha gia' sollecitato il ministero della Salute cosi' come aveva fatto a suo tempo segnalando come anche il nichel contenuto nelle monete da 1 e 2 euro possono scatenare allergie con prurito e formazione di bolle rosse.

Per sapere:

- se il Ministro interpellato, intenda effettuare un attento monitoraggio del nichel nei prodotti che lo contengono come quelli sopra esposti.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori